Francavilla. Encomi al capitano dei carabinieri Greco e al maresciallo Gangemi

FRANCAVILLA – L’Amministrazione comunale di Francavilla di Sicilia del sindaco Salvatore Nuciforo ha conferito dei solenni encomi ai Carabinieri della Compagnia di Taormina ed a quelli della dipendente locale caserma per aver avuto il merito di assicurare prontamente alla giustizia i quattro giovani criminali artefici della rapina che, nei giorni immediatamente precedenti Natale scorso, hanno causato la morte dell’anziana concittadina Rosaria Abate. La cerimonia ha avuto luogo nell’ambito di un’apposita seduta aperta di Consiglio comunale alla quale sono intervenuti il capitano della Compagnia dei Carabinieri di Taormina, Gianpaolo Greco e il comandante della Stazione carabinieri di Francavilla di Sicilia, Giuseppe Gangemi; ai due rappresentanti dell’Arma il sindaco Nuciforo e il presidente del Consiglio Comunale Angela Silvestro hanno consegnato le pergamene con i relativi encomi al termine di un articolato dibattito sull’ordine pubblico e sulla prevenzione del disagio giovanile scaturito da una mozione del gruppo consiliare di maggioranza votata all’unanimità.  Alla seduta consiliare straordinaria hanno presenziato anche i sindaci dei vari Comuni della Valle dell’Alcantara, i sacerdoti Don Giuseppe Albano e Don Giovanni Salvia ed i congiunti della vittima della rapina.

 

Leave a Response