Messina. Rapinato da due malviventi rappresentante di gioielli, bottino 70 mila euro

MESSINA – Poco prima delle 14 di oggi nella centralissima via Giordano Bruno due malviventi a viso scoperto hanno rapinato un rappresentante di preziosi, originario della provincia di Palermo.
Secondo quanto emerso nel corso dei primi accertamenti effettuati dai carabinieri, uno dei malviventi, armato di pistola, dopo avere affiancato la vittima che si trovava a bordo della propria autovettura, gli ha intimato di consegnare la merce in suo possesso, alcuni contenitori dove erano custoditi preziosi, il cui valore, secondo una prima stima, ammonterebbe a 70 mila euro. Dopo la rapina i due malviventi si sono allontanati a bordo di un’autovettura. I carabinieri, dopo l’allarme lanciato dallo stesso rappresentante di gioielli, hanno immediatamente attivato il piano antirapina con l’attivazione di posti di controllo e di blocco in tutta la provincia.

Leave a Response