Capo d’Orlando. Perde il lavoro e tenta il suicidio, salvato dai carabinieri

CAPO D’ORLANDO – Nella tarda serata di ieri i Carabinieri della locale Stazione sono intervenuti in un’abitazione di Via Torrente Forno, salvando un 36enne dal suicidio. I militari dell’Arma hanno notato che l’uomo si era posto sulla balaustra del tetto e dopo essere saliti all’ultimo piano dello stabile hanno raggiunto l’uomo proprioo nel momento in cui si stava lanciando nel vuoto. I carabinieri sono riusciti in extremis ad afferrarlo e a trarlo in salvo.
Da quanto appreso, l’uomo avrebbe da tempo perso il proprio lavoro. Dopo essere stato soccorso dal personale medico del 118, il 36enne  è stato ricoverato nell’ospedale di Sant’Agata Militello.

Leave a Response