Consegnati i premi ”Città di Taormina a personalità della vita civile e culturale

TAORMINA –. Consegnati i premi “Città di Taormina” e il Premio “Enrico Lo Turco”. Gli oscar taorminesi sono stati attribuiti: ai padri salesiani per i cento anni della presenza dell’oratorio “S.Giorgio” (il riconoscimento è stato consegnato dal sindaco, Mauro Passalacqua a Don Enzo Biuso il direttore della casa salesiana); al poeta taorminese, Franco La Pica, (alcuni suoi brani sono stati letti dall’attrice Rita Patanè); al manager sanitario Francesco Poli; all’Istituto “Babilonia” (diretto da Alessandro Adorno); a Concetta Ponturo ( la “madrina” di Taormina,  primo assessore donna del comune di Taormina, per quest’ultima, la targa è stata ritirata dalla nipote Sara). La borsa di studio intitolata alla memoria di Flaviana Ferri è stata assegnata ad alcuni giovani locali e precisamente: Cristina Gambacorta dell’Itc “Pugliatti” e Gianluca Raneri dell’Istituto paritario “S. Maria Gesù Redentore”.  Il premio “Enrico Lo Turco” (personaggio storico del turismo di Taormina) è stato consegnato all’ex presidente degli albergatori taorminesi, Pippo Trefiletti. Un riconoscimento speciale è stato attribuito al Gruppo Interforce Jonica Protezione civile presieduto da Alessandro D’Angelo. Del sodalizio fanno parte anche “Radio Valle Alcantara” (presidente Pio Scimone) e “Guardia Costiera Volontaria” (presidente Roberto Fichera). La serata è stata presentata da Daniela Di Leo e Cino Restuccia. I premi sono stati consegnati oltre che dal sindaco anche da: Eugenio Raneri (presidente del Consiglio comunale), Sergio Cavallaro (vice presidente del consiglio comunale), Pinuccio Composto (consigliere comunale), Antonio Lo Turco (presidente della Fondazione Mazzullo), Antonella Garipoli (assessore di Taormina) ed i figli della Ferri. La cerimonia si è svolta durante il tradizionale concerto dell’orchestra a Plettro “Città di Taormina” diretta dal maestro, Antonio Pellitteri.

Leave a Response