S. Teresa. Installate rastrelliere per il parcheggio delle bici

S. TERESA – Non sarà il nuovo piano di mobilità urbana “suggerito” un paio d’anni fa dal Pd, ma l’iniziativa dell’Amministrazione comunale, che nei giorni scorsi, ha fatto installare alcune rastrelliere per il parcheggio delle biciclette, è un primo passo positivo. Il Pd, subito dopo l’insediamento dell’Amministrazione Morabito, aveva presentato un piano di mobilità innovativo, in cui era previsto, per esempio, l’impiego di un bus navetta sul lungomare e l’installazione di rastrelliere in punti strategici del paese per favorire l’incremento dell’uso della bicicletta per gli spostamenti. “Abbiamo provveduto – ha spiegato il sindaco Morabito – a collocare, in via sperimentale, le rastrelliere in varie zone della città. Se questa iniziativa troverà il gradimento della cittadinanza, entro il 2011, saranno collocate altre strutture identiche in modo da servire l’intero territorio cittadino”. Intanto, con deliberazione del 23 dicembre scorso, la Giunta municipale ha approvato il “Regolamento per il funzionamento dell’Ufficio Relazioni con il Pubblico (Urp)”, individuato nell’ambito della struttura comunale al fine di garantire la piena attuazione della legge 241/90. L’apertura dell’Urp era stata sollecitata con una nota dall’assessore regionale alle Autonomie locali, Caterina Chinnici, che aveva minacciato il commissariamento degli enti inadempienti.

Leave a Response