Messina. Bilancio di fine anno della Camera di commercio: “Situazione profondamente critica”

MESSINA – Alla vigilia del nuovo anno, il presidente della Camera di commercio, Nino Messina, nel corso della riunione della giunta camerale, ha tracciato un bilancio dell’andamento dell’economia messinese e delle attività portate avanti dall’Ente camerale negli ultimi mesi. “La situazione economica continua ad essere profondamente critica – afferma il presidente – a breve, saremo in grado di fornire dati più precisi sulla nascita e la cessazione delle imprese del nostro territorio. Comunque, il panorama attuale non ci conforta. La speranza è che il nuovo anno ci riservi qualche elemento positivo. Il futuro dipende da una buona politica nazionale e regionale, che metta in condizioni la provincia peloritana di tornare ad essere quel che era in passato sia nel settore turistico che in quello dell’agricoltura e dell’artigianato. Mantenere il terziario in vita è essenziale per il nostro territorio”.
Tra le iniziative sostenute dalla Camera di commercio nel 2010, il presidente ha ricordato il modesto, ma significativo sostegno dell’Ente a favore delle imprese colpite dagli eventi alluvionali, nonché l’attenzione per le imprese, soprattutto artigiane, che insistono nella zona di Maregrosso. Poi, Messina si è soffermato sul continuo impegno intrapreso dalla Camera di commercio nello stimolare l’autoimprenditorialità e la creatività dei giovani portando avanti alcuni progetti in sinergia con gli istituti scolastici della provincia e con l’Università. Inoltre, il presidente ha tenuto a ricordare i tradizionali appuntamenti con la Giornata dell’economia e con la Settimana della conciliazione.
“Ci siamo mossi anche in ambito culturale – prosegue Messina – provvedendo al restauro conservativo di sette volumi prodotti dagli organi camerali tra l’Ottocento e l’inizio del Novecento ed alla collocazione di due pannelli didattici per le sei opere di Bonfiglio che ritraggono giuristi, scienziati e artisti messinesi nell’atrio del Palazzo camerale. Proprio per l’importanza che la Camera di commercio attribuisce a questo settore, abbiamo partecipato, confermando anche l’impegno per la prossima manifestazione, alla Notte della cultura, aprendo alla città le porte dell’Ente”.
Infine, tra le attività svolte dall’Azienda speciale servizi alle imprese, di cui amministratore unico Saro La Rosa, il presidente ha ricordato i progetti di internazionalizzazione (Intertour, Internautica e Incagri); il progetto sugli “Antichi Mestieri”; la presentazione dell’Osservatorio turistico; la promozione di concorsi finalizzati allo sviluppo dell’imprenditoria siciliana negli istituti superiori; la partecipazione di una delegazione di imprenditori al Vinitaly di Verona nello scorso mese di aprile per la promozione dei vini locali sui mercati nazionali ed internazionali.
“Sono soddisfatto delle iniziative intraprese – prosegue Messina – di certo, anche il nuovo anno ci vedrà impegnati su più fronti. Mi preme ringraziare il personale dell’Ente per la formazione e l’informazione che offre costantemente all’utenza”.

Leave a Response