Roccalumera. L’Alumera d’argento al prof. Alfredo Giunta, maestro nell’arte dell’origami

ROCCALUMERA. Martedì 4 gennaio nel salone d’onore dell’Antica Filanda di Roccalumera, solenne cerimonia per la consegna  del riconoscimento “Alumera d’Argento 2010”.
Il premio, frutto del lavoro della commissione giudicatrice che ha esaminato numerose candidature, è volto a premiare i cittadini della riviera jonica e siciliani in genere, che abbiano illustrato il nome della Sicilia nei settori dell’arte, della cultura e della scienza. Il premio istituito con delibera di Consiglio comunale, quest’anno verrà assegnato al prof. Alfredo Giunta. roccalumerese doc, unanimemente riconosciuto come uno dei massimi esperti mondiali nell’arte dello “Origami” ovvero la tecnica di realizzare opere d’arte attraverso la carta.
Il prof. Giunta ha ottenuto riconoscimenti in tante parti del mondo ed è caposcuola apprezzato e seguito in questa particolare tecnica di piegare la carta.
L’altro premio, alla memoria, viene assegnato a Gepy Faranda, corridore automobilista, morto negli Anni Sessanta in un incidente automobilistico e che può essere considerato un antesignano della donazione degli organi.
Il riconoscimento alla memoria a Gepy Faranda , verrà ritirato dall’avv. Claudio Faranda e verrà consegnato dal prof. Guido Bellinghieri, presidente  dell’A.I.D.O.(Associazione Italiana Donatori Organi).
La cerimonia sarà preceduta dalla inaugurazione della mostra fotografica “80 anni di corse automobilistiche a Messina”.
Alla mostra interverranno il presidente dell’ ACI di  Messina, ing. Massimo Rinaldi ed il dott. Beppe Pirrone, infaticabile organizzatore di tanti eventi automobilistici a Messina ed in  Sicilia oltrechè valente corridore.
Il riconoscimento “Alumera D’Argento” nasce da una bella intuizione della scuderia Ficara,  dalla quale il comune di Roccalumera ha raccolto il testimone.
 Il sindaco di Roccalumera, Gianni Miasi, nell’esprimere ringraziamento alla scuderia Ficara ed a Beppe Pirrone in particolare, per la preziosa opera di collaborazione, ha dichiarato che l’ “Alumera D’Argento” oltre a rappresentare un doveroso e significativo riconoscimento alle eccellenze siciliane, diviene motore di proiezione turistica del comune di Roccalumera.
L’assessore  alla pubblica istruzione, Rosa Nicita, ha curato nei minimi  dettagli l’organizzazione dell’evento ed i lavori della commissione giudicatrice, manifestando la propria soddisfazione per le scelte operate dalla commissione stessa e per gli sviluppi che potrà avere per il turismo roccalumerese il premio stesso.

Leave a Response