Taormina, riaperto il monastero del santuario Madonna Rocca

 TAORMINA  – Riaperta, dopo anni di attesa, a Taormina, la parte recondita del monastero della Madonna Rocca. A compiere questo autentico evento per il santuario della “copatrona” di Taormina, una chiesetta scavata nella roccia dove si narra sia avvenuto un miracolo, è stato un presepe vivente. Centinaia di fedeli e curiosi hanno ammirato le stanzette dei monaci basiliani. Queste sono ritornate alla vita  grazie ai personaggi che hanno preso parte alla rappresentazione. E’ stato suggestivo partecipare a questa iniziativa del consiglio parrocchiale ed il gruppo giovanile di S.Nicolò di Bari coordinato da Alessandro Ricca, che hanno organizzato, assieme al parroco, Salvatore Sinitò, un autentico evento che sarà ripetuto il 30 dicembre ed il 2 e 9 gennaio, a partire dalle 19,30 fino alle 22,30. A Trappitello, invece, prosegue l’altro  Presepe Vivente taorminese che avrà luogo ancora l’ 1, 2, 5, 6 e 9 gennaio 2011, dalla ore 18 alle ore 21.

Leave a Response