S. Teresa. Sopralluogo del sindaco a Misserio, disposti interventi di manutenzione

S. TERESA – Le problematiche della frazione Misserio sono state analizzate ai “raggi x” dall’Amministrazione comunale. In occasione delle festività natalizie, infatti, il sindaco Alberto Morabito ha visitato la popolosa frazione collinare prendendo nota dei disagi da risolvere con urgenza. Il sopralluogo del primo cittadino era stato sollecitato dal consigliere comunale Vittorio Chillemi che ha accompagnato Morabito nel “tour” di Misserio. Tante le problematiche da affrontare, da quelle più piccole e facilmente risolvibili – come il manto dissestato di alcune strade, i muretti da rifare e i pali dell’impianto di pubblica illuminazione da sostituire – a quelle più complesse, come lo smottamento in corso nel quartiere Sturiale, per il quale è in fase di redazione un progetto di consolidamento che prevede una spesa di 600mila euro. In previsione del nuovo Piano regolatore generale, inoltre, il consigliere Vittorio Chillemi ha illustrato al sindaco Morabito le priorità della frazione, come la realizzazione di una strada di collegamento con i quartieri alti, da sempre isolati e raggiungibili solo attraverso una lunga scalinata, e il collegamento della strada del cimitero con la Provinciale che dalla frazione Fautarì porta alle frazioni casalvetine di S. Carlo e Rimiti. Al termine del sopralluogo il sindaco ha pianificato una serie di interventi urgenti, che sono attualmente in corso di esecuzione. Alcune buche, infatti, sono state rattoppate con dell’asfalto, così come sono già stati rifatti muretti di contrada padano e di piazza S. Vito. “In tempi difficili e di grande difficoltà – ha dichiarato soddisfatto Chillemi – l’amministrazione comunale riesce a tenere conto della frazione. Tanto è stato fatto per Misserio ma altrettanto si deve ancora fare. L’impegno di tutti è quello di lavorare costantemente – ha concluso Chillemi – e sono convinto che questo porterà al raggiungimento di grandi risultati”.

Leave a Response