S. Teresa. Auguri al veleno della minoranza consiliare. In un murale accuse all’Amministrazione

S. TERESA – Auguri natalizi al vetriolo da parte dei consiglieri di minoranza di “Sicilia Vera” che hanno affisso per le strade di S. Teresa di Riva un manifesto contenente un duro attacco nei confronti dell’amministrazione del sindaco Alberto Morabito. Oltre a rivolgere gli auguri ai cittadini, infatti, i tre consiglieri di opposizione Fabio Palella, Danilo Lo Giudice ed Enzo Filoramo hanno accusato l’Amministrazione di “incapacità” per non essere riuscita ad organizzare le consuete manifestazioni e non aver abbellito il paese con i simboli del Natale. “E’ un atteggiamento irrispettoso – hanno spiegato i tre consiglieri di “Sicilia Vera” – nei confronti della comunità e di tutte le categorie sociali presenti nel paese, non avere posto simbolicamente, nemmeno nelle zone centrali del paese, la classica stella di Natale o l’albero addobbato. Per non parlare di un dignitoso calendario di manifestazioni natalizie che Santa Teresa di Riva avrebbe meritato. A “pagare” le conseguenze – rincarano la dose i tre rappresentanti dell’opposizione – anche i bambini delle elementari, costretti a sostenere con un euro le spese della Siae per il concerto di Natale nelle chiese di una città che vanta quasi diecimila abitanti”. L’opposizione ha poi replicato alle dichiarazioni del vice presidente del Consiglio, David Trimarchi, che nei giorni scorsi, al nostro quotidiano, aveva spiegato le ragioni della rinuncia agli addobbi e alle manifestazioni. “Su alcune priorità – ha concluso la minoranza – è errato fare accostamenti strumentali. Occorreva certamente partire col servizio di refezione scolastica, ma non ci si può dimenticare della festa religiosa più importante dell’anno. Soprattutto se durante l’esercizio finanziario in corso sono stati concessi contributi a pioggia a svariate associazioni “amiche” o dando incarichi ai soliti professionisti vicini all’Amministrazione comunale”.

Leave a Response