Casalvecchio. “Armonie di Natale”, la palermitana Lina La Mattina vince il concorso di poesia

CASALVECCHIO – La manifestazione natalizia “Armonie di Natale”, organizzata a Casalvecchio Siculo dall’Associazione Prinsal Club, con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale e della Provincia Regionale, assessorato alla Cultura, ha registrato ampi consensi.
L’evento, iniziato con l’apertura del mercatino natalizio allestito dai commercianti locali, è proseguito nella chiesa madre di S. Onofrio con il “Recital di poesia natalizia”, presentato dalla giovane e brava moderatrice Annalisa Miano.Tanti i poeti che, provenienti da tutta la Sicilia, sono giunti nel centro collinare per ritirare il premio. La sezione adulti “Italiano” è stata vinta dalla palermitana Lina Rinaudo La Mattina con la poesia “Un lontano Natale”, al secondo posto si è classificata Giovanna Lama, casalvetina doc, mentre sul terzo gradino del podio è salito Domenico Sergi di Villafranca Tirrena.
La giuria inoltre, composta dall’assessore provinciale alla Cultura Mario D’Agostino, dalle prof.sse Ninuccia Foti, Marinella Fiume, Salvina Barone e dalla dott.ssa Carmine Elisa Moschella, ha voluto riservare “menzione d’onore” ai poeti: Enrico De Lea, Orazio Abate, Giovanni Bonarrigo, Giuseppe Italia, Daniela Sabato, Giulia Sturiale e Giorgia Cacciola.
La sezione adulti “Vernacolo”  è stata ancora appannaggio della signora Lina La Mattina Rinaudo che con due suoi elaborati, “Telefonata ‘nni la notti” e “E torna Natali”, ha centrato il primo ed il secondo piazzamento, mentre al terzo posto si è classificato il poeta taorminese Franco La Pica. Menzione d’onore riservata ai poeti Elia Scionti, Maria Carmela Miuccio, Franca Cavallo e Orazio Abate.
Nella sezione “Ragazzi” – italiano e vernacolo – hanno avuto una menzione particolare le poesie di Rosa Palella di Casalvecchio Siculo, Umberto Moschella di Roccalumera, Andrea Garufi di S. Teresa di Riva e Piero Chillemi di Casalvecchio Siculo.
A conclusione del Recital la manifestazione è continuata con l’esibizione musicale della Schola cantorum Palachorion e del Gruppo Musicale Casalvetino diretti dal maestro Carmelo Curcuruto che hanno deliziato i numerosi presenti con delle antiche e tradizionali “nenie” tipiche del Natale casalvetino.
Fiore all’occhiello della “prima” di “Armonie di Natale” è stato comunque il concerto del gruppo musicale “I Beddi” che per circa due ore hanno fatto rivivere emozioni di grande e antica musicalità ad un pubblico entusiasta ed affascinato da questi meravigliosi artisti.
Soddisfatto per il brillante esito della prima serata il presidente dell’associazione Prinsal Club, Salvatore Principato, che ha ringraziato gli enti partner della manifestazione.

Leave a Response