Discarica di Carrubbara, tavolo tecnico per valutare le condizioni di fattibilità

“Missione compiuta”. Si è detto moderatamente soddisfatto il sindaco di Roccalumera, Gianni Miasi, al termine dell’incontro di ieri mattina con l’assessore regionale all’Energia, Giosué Marino. Dall’ex prefetto di Messina si attendeva una risposta sulla discarica inserita nel piano regionale dei rifiuti, che dovrebbe essere realizzata a Pagliara, in contrada Carrubbara, e che inciderebbe notevolmente sul Comune di Roccalumera. La delegazione di amministratori dei due Comuni attendeva un segnale di attenzione. “Volevamo sapere – ribadisce Miasi – se quell’impianto può essere realizzato o meno, se ci sono cioè tutte le garanzie previste dalla normativa vigente. E finalmente, in questa direzione, qualcosa comincia a muoversi”. L’assessore Marino ha preso un impegno preciso: sarà istituito un tavolo con amministratori e tecnici della Regione e dei due Enti locali per valutare in loco se ci vi sono le condizioni, in quel sito, per costruire una discarica. “Era quello che volevamo e l’abbiamo ottenuto. Questo è il primo passo, fondamentale per far comprendere ai nostri interlocutori che quell’area non è idonea. Che creerebbe problemi perché sotto vi sono le acque acquifere, perché a ridosso vi sono gli impianti sportivi, il cimitero, la Croce Rossa e, a meno di 600 metri, anche le case. Per non parlare poi della viabilità – puntualizza Miasi – assolutamente insufficiente a sopportare il notevole flusso di mezzi pesanti provenienti dall’intera provincia per scaricare i rifiuti”. Miasi era accompagnato dal vice sindaco, Rosario Foscolo, dall’assessore ai Lavori Pubblici Francesco Santisi e dal presidente del Consiglio, Antonio Garufi. Per il Comune di Pagliara erano presenti il sindaco, Santino Di Bella e l’assessore ai Servizi sociali, Enzo Riparare. “La nostra prima istanza è stata esaudita – conclude il sindaco di Roccalumera – ma l’attenzione resta alta, in attesa del confronto con i funzionari e i tecnici della Regione, che avverrà nelle prossime settimane. Intanto, prosegue l’iter per la costituzione di un Comitato di cittadini, sia a Roccalumera quanto a Pagliara”.

Leave a Response