Messina. Controllo del territorio, sei persone denunciate dai carabinieri per reati vari

MESSINA – I carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno effettuato una serie servizi straordinari di controllo del territorio per la prevenzione ed il contrasto dei reati e delle violazioni di carattere amministrativo riguardanti le norme sulla circolazione stradale.
Sei le persone denunciate: un messinese 21enne e un filippino 23enne per detenzione ad uso personale di sostanze stupefacenti; il 19enne Z.S. per il reato di guida senza patente perché mai conseguita; il 29enne M.N. per il reato di evasione dall’abitazione in cui è sottoposto agli arresti domiciliari; il 23enne G.F. per il reato di disturbo delle occupazioni e del riposo delle persone, in quanto sorpreso alla guida della propria autovettura mentre teneva ad altissimo volume la musica prodotta da un impianto stereo artigianale di particolare potenza, sottoposto a sequestro; il 35enne R.M. per il reato di inosservanza delle prescrizioni inerenti la misura di prevenzione della sorveglianza speciale.
Nello stesso contesto operativo sono state controllate 33 persone agli arresti domiciliari, mentre nell’ambito delle specifiche attività finalizzate alla prevenzione degli incidenti stradali, sono stati controllati 45 autoveicoli, sono state elevate 39 contravvenzioni al Codice della Strada, sono stati sequestrati 3 veicoli privi della prescritta copertura assicurativa, sono stati sottoposti a fermo amministrativo 11 motoveicoli per guida degli stessi senza il casco e sono state contestate 10 violazioni amministrative nei confronti di altrettanti automobilisti per utilizzo del telefono cellulare durante la guida.
Il servizio di controllo del territorio è stato eseguito con l’impiego di 22 militari e 12 automezzi.

Leave a Response