S. Teresa. Allarme punteruolo rosso. Ordinanza per frenarne la diffusione

S. TERESA – È allarme punteruolo rosso nella cittadina jonica. Per contrastare il diffondersi del pericoloso parassita che costituisce una grave minaccia per le palme, il sindaco Alberto Morabito ha firmato ieri mattina un’ordinanza (n. 85 del 2010) che impone l’abbattimento delle piante che presentano “conclamati sintomi di infestazione”. “Nel caso di palma in buono stato vegetativo e non infestata dal coleottero – si legge ancora nell’ordinanza – la potatura o pulizia dell’esemplare non dovrà essere eseguita ad eccezione dei casi in cui è indispensabile per il mantenimento delle condizioni minime di sicurezza al fine della salvaguardia della pubblica incolumità e dovrà, comunque, limitarsi esclusivamente all’eliminazione delle foglie secche, curando di non provocare lesioni che portino allo scoperto parti verdi, onde limitare – continua l’ordinanza – il propagarsi delle sostanze volatili che rappresentano fonte di attrazione all’ingresso dei parassiti in questione”. Le operazioni di abbattimento, distruzione e smaltimento dovranno invece svolgersi seguendo un rigido decalogo. “L’abbattimento – per esempio – deve essere effettuato nelle prime ore del mattino, evitando giorni con ventosità eccessiva che può favorire il volo degli esemplari adulti del coleottero”.

Leave a Response