S. Alessio. Tragedia sfiorata durante la partita di calcio S. Alessio-Gaggi: il portiere ospite rimane privo di sensi per 8 minuti per uno scontro di gioco

Giuseppe Puglisi

SANT’ALESSIO SICULO – L’incontro di prima categoria di calcio svoltosi  oggi sul rettangolo di via Vallone tra Sant’Alessio e Desport Gaggi ha riservato un finale drammatico per un serio incidente occorso al portiere ospite Giuseppe Adornetto rimasto, per otto interminabili minuti, a terra svenuto a seguito di uno scontro di gioco con un avversario. Sono seguiti alcuni minuti di grande scoramento e paura tra i giocatori e gli accompnatori delle squadre. Poi le cure dei sanitari lo hanno rimesso in sesto il giocatore, anche se le sue condizioni hanno consigliato il ricovero in ospedale, al Sirina di Taormina, per ulterioriori accertamenti. Era il 94’ quando Giuseppe Adornetto, ventiquattrenne portiere della Desport Gaggi ed il centravanti del Sant’Alessio, Walter Padiglione, 23 anni, si scontravano al limite dell’area. I due rimanevano a terra immobili. Padiglione si riprendeva quasi subito, mentre Adornetto restava a terra svenuto, avendo battuto pesantemente il capo. I primi soccorsi dai compagni poi sono entranti in campo i sanitari della Misericordia di Letojanni con l’ambulanza che prestavano servizio medico per la partita. Nonostante il prodigarsi dei sanitari, il portiere non si riprendeva, poi, lentamente, ha ripreso conoscenza.. Ma era in stato confusionale per cui è stata fatta entrare l’ambulanza in campo che lo ha trasferito al pronto soccorso dell’ospedale di Taormina dove i medici del nosocomio gli hanno prestato le cure del caso. In serata le condizioni del giovane portiere sono notevolmente migliorate.

 

Leave a Response