Messina. La Filt Cgil: “Treni siciliani a lunga percorrenza, prenotazioni bloccate dal 12 dicembre”

MESSINA – Prenotazioni bloccate per i treni siciliani a lunga percorrenza a partire dal 12 dicembre, data dell’entrata in vigore del nuovo orario. La denuncia parte dalla Filt Cgil di Messina che informa come, sia dai terminali in Stazione che online sia impossibile prenotare qualunque tipologia di posto sui treni da e per il “continente”.
“Semplicemente compare la scritta nessuna soluzione trovata, come se i treni per Roma, Milano o Venezia non esistessero più. Possibile solo prenotare i Frecciargento che partono dalla Calabria – spiegano i vertici provinciali del sindacato -. Fatto che riporta alla ribalta gli allarmi delle settimana passate, smontati dall’intervento del sottosegretario Reina”.
La Filt e la Cgil di Messina già ad ottobre, sollecitando una forte reazione corale da parte di tutte le forze sociali, avevano denunciato la politica di smantellamento dei treni in Sicilia portata avanti da FS e tutte le gravi conseguenze sia sotto il profilo occupazionale che sotto quello sociale e dello sviluppo.
“Ad oggi i nostri treni a lunga percorrenza hanno già subito un taglio del 50% dei posti – ricorda la Filt Cgil -. Provate a prenotare una cuccetta per Milano e vedrete con quanta difficoltà troverete un posto libero. Oggi, questa novità del blocco delle prenotazioni non può farci presagire nulla di buono”.

 

Leave a Response