Nizza. La minoranza chiede l’istituzione di uno Sportello per le famiglie

NIZZA DI SICILIA – Il gruppo consiliare di minoranza di Nizza di Sicilia, ha presentato una mozione che mira alla creazione di uno sportello famiglia.
L’opposizione, con questo atto di indirizzo, prosegue propositivamente la propria attività che, ancora una volta, tende a favorire il dialogo tra le famiglie, le associazioni e le Istituzioni.
Uno degli obiettivi principali dello Sportello Informa Famiglia -spiega la proponente Valentina Briguglio Polò- “sarà la raccolta di segnalazioni e richieste su problemi  e difficoltà delle famiglie nizzarde; ovvero, si vuole creare una “voce amica” che restituisca alla famiglia un ruolo di assoluta centralità, offrendo risposte immediate e personalizzate ai bisogni dei nuclei e, quindi, dei propri membri”.
Secondo la proposta della minoranza, il nuovo sportello dovrebbe offrire informazioni su norme e servizi a tutela della maternità e dell’infanzia ed avrebbe il compito di informare le famiglie su diritti, agevolazioni, bonus ed assegni ad esse spettanti.  Il nuovo ufficio dovrebbe anche provvedere  ad offrire nuovi servizi  quali: mediazione familiare, luoghi a spazio neutro, consulenza pedagogica, consulenza legale e promozione e sostegno di gruppi di auto mutuo aiuto (formati ad es. da chi ha subito lutti, separati, genitori adottanti o affidatari, etc……).
La minoranza vede nello sportello un utile strumento che possa sostenere la famiglia in un periodo di crisi economica che sembra impegnare molto più i genitori nell’attività lavorativa extrafamiliare; infatti, stando al documento presentato, allo sportello famiglia dovrebbe essere assegnato il compito di offrire nuovi servizi, ad esempio, doposcuola, baby sitter, assistenza domiciliare a minori ed a portatori di handicap e tutti quei servizi che possano aiutare la persona a realizzarsi, come genitore, figlio e coniuge, in una famiglia serena.

Leave a Response