Regione. Revocato il decreto per l’individuazione dei Comuni a vocazione turistica

PALERMO – L’assessore regionale al Turismo, Sport e Spettacolo, Daniele Tranchida, ha revocato il decreto assessoriale n.38/2010 sul Piano settoriale per l’individuazione delle localita’ a vocazione turistica.
“Abbiamo ritenuto di dover provvedere all’adozione di nuovi criteri di selezione concreti e definiti – ha spiegato l’assessore Tranchida – viste anche le richieste di inserimento da parte di diversi comuni siciliani, per stabilire un riconosciuto livello di turisticita’ dei territori, sulla base di parametri certi e quantificabili”.
Il Piano costituisce lo strumento di programmazione per l’individuazione delle localita’ a vocazione turistica, riferibile alle linee di intervento del Piano Operativo “Fondo Europeo Sviluppo Regionale 2007-2013”, di competenza dell’Assessorato al Turismo della Regione siciliana.
“Con un successivo avviso – ha aggiunto Tranchida – comunicheremo i nuovi elementi di valutazione, che individueremo anche sentiti l’Anci, in rappresentanza dei comuni, e le associazioni di categoria del settore turistico”.

Leave a Response