Scaletta. Fondi pro alluvionati destinati alle spese ordinarie: indagati sindaco, assessori e consiglieri comunali

SCALETTA ZANCLEA – Il sindaco Mario Briguglio, la sua Giunta e il Consiglio comunale di Scaletta Zanclea sono stati iscritti nel registro degli indagati nell’ambito della vicenda dei fondi pro alluvionati destinati alle spese ordinarie. Le ipotesi di reato sono appropriazione indebita e abuso d’ufficio. A siglare il provvedimento è stato il sostituto procuratore della Repubblica del tribunale di Messina, Stefano Ammendola, titolare del fascicolo aperto dopo le denunce presentate dai consiglieri di minoranza e da alcuni cittadini. Nel mirino della magistratura sono finite alcune delibere che destinavano somme del fondo per gli alluvionati del 1. ottobre 2009 alle spese ordinarie, dall’acquisto delle divise per i vigili urbani alla manutenzione dello scuolabus.

Leave a Response