Taormina, recuperata la refurtiva della rapina in gioielleria sul corso Umberto

TAORMINA– Quasi interamente recuperata la refurtiva della rapina avvenuta il 14 settembre scorso in una rinomata gioielleria del corso Umberto a Taormina. La Polizia di Stato ha ritrovato a Catania, un autentico tesoro fatto di gioielli ed orologi di marca. Nella giornata di ieri, è stata completata la restituzione della merce trafugata al termine del raid avvenuto all’interno dell’elegante rivendita. La consegna alla titolare dell’esercizio è avvenuta in tre distinte fasi, la prima delle quali è stata effettuata dagli agenti del Commissariato già pochi giorni dopo la rapina. L’operazione è stata condotta dagli agenti della “Città del centauro” diretti dal vicequestore, Renato Panvino, insieme alla Squadra Mobile di Catania. Parte consistente dei preziosi è stata rinvenuta nel corso di una perquisizione domiciliare su soggetti già noti alle forze dell’ordine e un altro quantitativo era nelle mani, invece, di incensurati. Intanto proseguono le indagini della Polizia che punta ad individuare gli autori materiali del colpo. 

Leave a Response