Giardini. Turista vittima di violenza sessuale, arrestato 18enne

GIARDINI. Un giovane 18enne residente in un centro della riviera jonica è stato arrestato dai carabinieri per un episodio di presunta violenza sessuale che si sarebbe registrato a Giardini Naxos. Una donna, di origine estone, ma residente in Finlandia, si è presentata visibilmente sconvolta ed accompagnata da un’amica alla stazione dei carabinieri di Giardini denunciando che intorno alle 3 della notte precedente era stata raggiunta in spiaggia, dove si trovava, da un giovane che dopo essersi denudato l’avrebbe costretta ad un rapporto sessuale desistendo solo a seguito di un calcio nello stomaco sferratole dalla donna. La vittima è stata sottoposta a visita medica presso l’ospedale di Taormina ove non sono stati rincontrati evidenti segni di violenza. La descrizione fornita dalla donna ha consentito ai Carabinieri di fare un primo identikit del presunto aggressore che la turista ha poi riconosciuto senza ombra di dubbio. Le ricerche, protrattesi per tutta la giornata nel comprensorio ionico con l’impiego di varie pattuglie munite di foto del presunto stupratore, si sono concluse solo in tarda serata. Dopo essere stato raggiunto dai militari, il giovane – che già in passato si era reso autore un analogo episodio (sebbene meno eclatante) sempre ai danni di una turista straniera – ha ammesso in parte le proprie responsabilità. Nel corso dell’udienza di convalida dell’arresto, il Giudice del Tribunale di Messina, non ha convalidato l’arresto poiché ha ritenuto ormai trascorsa la flagranza. Nella circostanza, il Giudice ha però disposto la custodia in carcere ritenendo sufficienti gli indizi di colpevolezza a carico del 18enne per il reato di violenza sessuale consumata.Il giovane si trova ora ristretto presso il carcere di Messina Gazzi.

Leave a Response