Taormina. Società americana interessata alla realizzazione di una gaming hall

TAORMINA (Messina) – Stando a quanto emerso da una recente riunione dell’Anit svoltasi a Roma, alla presenza del presidente del sodalizio Giuseppe Bottini e del sindaco di Taormina, Mauro Passalacqua, potrebbero arrivare presto a Taormina i rappresentanti di una società americana per visionare i locali che dovrebbero essere messi a disposizione da parte di Palazzo dei Giurati per la realizzazione della gaming hall. Si andrebbe avanti tangibilmente con il cosiddetto “progetto Anit”, quello che vede come cittadine-pilota, oltre a Taormina, anche Anzio e Stresa. Insomma, la capitale siciliana del turismo, finalmente, non attende ancora su questo fronte e potrebbe intraprendere un’avventura del tipo quella già realizzata con successo da Bagni di Lucca. Il sindaco Mauro Passalacqua si sta muovendo a 360 gradi in tal senso e nei giorni scorsi, come si ricorderà, all’ingresso di un noto hotel a 5 stelle della città, ha incontrato personalmente il premier Silvio Berlusconi, con il quale ha discusso della riapertura del Casinò di Taormina.

Leave a Response