Messina. Discarica sul viale Principe Umberto, protestano i residenti

MESSINA – Una discarica di rifiuti in pieno centro. Sotto gli occhi di tutti e senza che nessuno intervenga. La vergogna va in scena in viale Principe Umberto, tra i civici 61 A e 61 B. Fanno «bella mostra» frigoriferi e vecchi elettrodomestici, arredi di vario tipo, vetri rotti, inerti e rifiuti di ogni genere. Una vera delizia per topi, gatti randagi e blatte. A nulla, fino ad oggi, sono valse le proteste dei cittadini, non ultima quella di un medico il cui studio convenzionato con il Ssn si trova proprio di fronte alla discarica. Ogni tanto, spiegano i residenti, viene effettuata una pulizia sommaria: poche ore dopo tutto torna come prima. L’incresciosa situazione, qualche anno fa, è stata segnalata anche alla Procura della Repubblica, con tanto di accurata documentazione fotografica. Ma, dopo tanto tempo, nulla è cambiato. E dire che da quella zona transitano anche i trenini e i bus con i turisti che si recano a Cristo Re. Che spettacolo!

Leave a Response