Taormina. Violazioni al codice della strada e droga, denunciate dai carabinieri quattro persone

TAORMINA – I carabinieri della Compagnia di Taormina e delle stazioni dipendenti, nel fine settimana appena trascorso hanno portato a termine vari servizi mirati alla prevenzione dei reati contro il patrimonio e la persona e al contrasto degli illeciti amministrativi inerenti le violazioni alle norme del codice della strada.Gli equipaggi del nucleo Operativo e Radiomobile e i militari delle Stazioni dipendenti sono stati così posizionati nei punti nevralgici della rete viaria dei Comuni della riviera ionica, ove sono state eseguite anche alcune perquisizioni personali e veicolari.
Nel corso dell’attività i militari dell’Arma hanno denunciato in stato di libertà, a Giardini Naxos, due trentottenni della provincia di Catania ritenuti responsabili di detenzione illecita di sostanze stupefacenti. In particolare i due, che viaggiavano in sella ad una motocicletta, sono stati trovati in possesso di otto grammi di hashisc. Inoltre il conducente della moto, sottoposto ad accertamenti clinici, è risultato positivo all’uso di sostanze psicotrope. Per tale motivo, il 38enne conducente della moto è stato anche denunciato per guida in stato di alterazione psicofisica.A Taormina i carabinieri hanno denunciato, in circostanze diverse, due giovani responsabili rispettivamente di guida senza patente e guida in stato di ebbrezza nonché per detenzione illecita di sostanze stupefacenti. A essere controllato per primo è stato un 19enne catanese. Il giovane era sprovvisto di patente di guida e presentava un particolare stato di alterazione psicofisica. Sottoposto al test con l’etilometro, gli è risultato un tasso alcolemico superiore a quello consentito.
Successivamente un’altra pattuglia dell’Arma ha sottoposto a controllo un automobilista che, in seguito a perquisizione personale, è stato trovato in possesso di 8 grammi  di marijuana. L’uomo è stato  denunciato per detenzione illecita di sostanze stupefacenti. Nel corso della medesima attività di prevenzione, inoltre, i carabinieri hanno segnalato alla Prefettura quattro giovani, tutti di età compresa tra i 19 ed i 32 anni, in quanto trovati in possesso di modiche quantità di sostanza stupefacente.

 

Leave a Response