L’assessore provinciale Matteo Francilia: ”Taormina aggregata alla provincia di Catania? Una boutade politica”

In merito alle ultime dichiarazioni del consigliere comunale di Taormina Pinuccio Composto sul tentativo di voler far passare il comune di Taormina con la provincia di Catania è intervenuto il consigliere provinciale di Furci Siculo, Matteo Francilia (nella foto), capo gruppo UDC – Il Centro con D’Alia” eletto nel collegio di Taormina. “Pur stimando l’azione politica del consigliere Composto” – dichiara Matteo Francilia- “non condivido assolutamente quanto ha dichiarato nei confronti della Provincia Regionale di Messina. Continuando a fare demagogia, strumentalizzazioni politiche sul mancato sviluppo di Taormina o di tutto il comprensorio jonico taorminese, non si va da nessuna parte. Non credo che le frane e gli allagamenti dipendano dal far parte o meno dalla provincia di Messina o di Catania. Sostengo invece” – contiua Francilia –“che la valorizzazione e lo sviluppo del territorio dipende esclusivamente dall’operato della classe politica dirigente a tutti i livelli, comunale, provinciale, regionale e nazionale e,  se ancora oggi,” – sottolinea Francilia – “determinate opere o servizi non sono stati attivati a Taormina e dintorni è dovuto al fallimento di questa stessa classe politica dirigente che gioca a scaricare le responsabilità su fattori inesistenti. Da anni continuiamo tutti a fare riunioni, mozioni, conferenze di servizi per la riapertura del Casinò di Taormina e per la realizzazione del porticciolo turistico senza trovare soluzioni concrete e non credo che tutto questo c’entri tanto con l’appartenenza all’una o all’altra provincia. Piuttosto che continuare a parlare del nulla in modo riduttivo e perdere ulteriore tempo,” – conclude il capo gruppo dell’UDC – Centro con D’Alia Matteo Francilia – “assumiamoci tutti le nostre responsabilità ed insieme, Comune di Taormina, Provincia di Messina, Regione e Governo Nazionale, battiamoci per ottenere  ciò che ci spetta di diritto, come la riapertura del Casinò, orgogliosi di appartenere al comprensorio taorminese, che si trova nella provincia di Messina, patrimonio dell’intera Nazione”.

Leave a Response