Fiumedinisi. Litiga con la convivente e si scaglia contro i carabinieri intervenuti per calmarlo: arrestato 33enne rumeno

FIUMEDINISI – I carabinieri della stazione di Fiumedinisi hanno arrestato un 33enne rumeno, Mircea Suraj Turcanu, con l’accusa di resistenza aggravata a pubblico ufficiale e porto abusivo di coltello. I militari dell’Arma, su segnalazione della centrale operativa del Comando provinciale, sono intervenuti in piena notte in un’abitazione privata all’interno della quale era segnalata una lite. Lì hanno trovato il rumeno che, poco prima, aveva minacciato la propria convivente con un coltello e danneggiato alcuni arredi. Improvvisamente, nonostante i ripetuti inviti alla calma, l’uomo, in evidente stato di alterazione psicofisica, si è scagliato i militari brandendo il coltello. A quel punto, è stato disarmato, immobilizzato e condotto in caserma dove è stato dichiarato in arresto.

Leave a Response