Roccalumera. Consegnata alla Croce rossa ambulanza donata da una benefattrice

ROCCALUMERA – Un’ambulanza dotata dei più moderni strumenti di soccorso e primo intervento è da oggi a disposizione della comunità roccalumerese. L’importante mezzo è stato donato al gruppo “Volontari del soccorso” della Croce rossa italiana, diretti dall’ispettore Filippo Isaja, dalla signora Laura Mastroeni, già distintasi in passato per altri gesti di grande generosità. La consegna dell’ambulanza ha avuto luogo al termine di una breve ma significativa cerimonia svoltasi in piazza Mazzullo. Presenti, oltre alla benefattrice, Gianni Miasi, sindaco di Roccalumera, Francesca Stagno d’Alcontres, presidente della Cri di Messina, Antonio Cappiello, vice presidente, e Grazia Costa, ispettore dei “Volontari del soccorso”. Il dott. Isaja ha ringraziato la signora Mastroeni per “l’ennesima testimonianza di grande affetto nei confronti dei volontari roccalumeresi”. “Questo gesto – ha detto – ci dà ancora più forza per lavorare al servizio delle istituzioni e del territorio. Da oggi – ha aggiunto Isaja – abbiamo a disposizione un mezzo dotato delle più moderne attrezzature di rianimazione che ci consentirà di effettuare interventi importanti”. Il parroco di Roccalumera, padre Santino Caminiti, ha poi benedetto l’ambulanza, prima del tradizionale taglio del nastro. Il sindaco della cittadina jonica, Gianni Miasi, ha sottolineato il valore del dono. “Bisogna riscoprire il valore della solidarietà – ha spiegato il sindaco – perché, al di là di tutto, è quello che ci rende più ricchi umanamente. Può farlo chiunque, anche semplicemente donando pochi minuti del proprio tempo a chi ne ha bisogno. Credo che sia – ha concluso Miasi – il messaggio principale che deve emergere da questa serata”. La signora Mastroeni, visibilmente emozionata, si è limitata a ringraziare per l’affetto ricevuto. “Con questo dono – ha spiegato – non ho voluto far altro che dimostrare la mia vicinanza nei confronti delle persone che soffrono”.

Leave a Response