Viabilità provinciale, pochi fondi in Bilancio. Lombardo (Sicilia Vera): “L’Amministrazione faccia autocritica”

MESSINA – È ancora il tema della sicurezza idrogeologica del territorio messinese a tenere banco dopo il Consiglio provinciale straordinario tenutosi giovedì mattina a Palazzo dei Leoni. Dopo il “j’accuse” del consigliere Nino Muscarello nei confronti dei governi regionale e nazionale, è ora il tempo della dura presa di posizione del consigliere di “Sicilia Vera”, Pippo Lombardo che invita, invece,  l’Amministrazione provinciale a fare un “po’ di sana autocritica”. “I consigli straordinari servono a poco – taglia corto Lombardo – se non si mettono gli uffici nelle condizioni di fare prevenzione. Nel Bilancio 2010, infatti, non abbiamo stanziato fondi a sufficienza per la normale manutenzione delle strade provinciali, come la pulitura delle caditoie, delle griglie e dei pozzetti, o la sigillatura delle fessure presenti sul manto per evitare che le acque piovane, infiltrandosi, possano provocare cedimenti. Non bisogna dimenticare  che sul capitolo di Bilancio relativo alla manutenzione stradale, ad oggi sono rimasti solo 3.385 euro. E visto anche lo stanziamento di 7 milioni di euro di mutui – conclude Lombardo – non sarà disponibile prima dell’inizio del nuovo anno, quello che si prospetta è un autunno all’insegna dell’emergenza”.

Leave a Response