Taormina. Buone notizie per migliaia di automobilisti: previsto ”sconto” delle multe elevate fino al 2004

TAORMINA – Condono delle multe elevate fino al 2004: se ne parlerà in Consiglio comunale il 2 settembre. Un ordine del giorno aggiuntivo del presidente dell’assemblea cittadina, Eugenio Raneri, ha indicato, se non vi saranno rinvii, l’avvio della discussione su una questione che, dal punto di vista finanziario, potrebbe rappresentare una buona fonte di introito per le casse di Palazzo dei Giurati.
Stando, infatti, ai competenti uffici si potrebbero recuperare addirittura 700mila euro di sanzioni che, fino a questo momento, non sono state sborsate. La possibilità del condono potrebbe diminuire la spesa delle varie cartelle arrivate nel tempo ai contribuenti. In ogni caso, bisognerà verificare la disponibilità a sborsare la somma da parte di quanti, per anni e anni, non hanno pagato nulla. Insomma, si prospetta una nuova possibilità all’utente più maturo e che vuole pagare, evitando sanzioni.
Si tratta degli effetti della Finanziaria del 2009, che hanno dato tale possibilità a Palazzo dei Giurati. La Casa municipale potrà fare pagare solo il costo della multa senza oneri aggiuntivi di varia natura. A Taormina, in questi giorni, sono fioccate le multe, soprattutto, per divieto di sosta. Ma le sanzioni riguardano anche tanti altri settori. La questione della Viabilità torna adesso di attualità. Si parla, già, di programmare la prossima stagione turistica, dove la questione dell’organizzazione viaria appare di primaria importanza. Come si ricorderà, a ottobre, massimo novembre, si parlerà nuovamente di un nuovo piano della Viabilità. Presto la ditta – che ha vinto la gara d’appalto per le telecamere di controllo delle targhe della zone a traffico limitato – terminerà il montaggio delle apparecchiature. L’attivazione della cosiddette «Ztl» sarà effettuata in maniera molto elastica. Insomma, il piano proposto è stato studiato in modo tale che, se vi sono da realizzare aggiustamenti, questi saranno fatti in tempo reale. Rimangono i punti di controllo nella via Diodoro Siculo, nell’arco dei Cappuccini e sulla via Crocefisso, nei pressi del parcheggio Porta Catania. E’ saltato, già da tempo, il punto di controllo relativo alla via Porta Pasquale. Potenziato, infine, il Corpo dei vigili urbani. Da qualche settimana sono in servizio gli agenti «in gonnella», Santina Bucalo e Carmela Valentino. I due nuovi vigili urbani hanno già effettuato alcuni importanti servizi di vigilanza.
Mauro Romano

Leave a Response