Gaggi. Accoltella badante rumena: 79enne arrestato per tentato omicidio

GAGGI – I carabinieri della Compagnia di Taormina hanno rintracciato e arrestato per tentato omicidio un 79enne del posto, Giorgio Gullotta, che si era reso irreperibile dopo avere ferito, colpendola all’addome ed al torace con numerosi colpi di coltello, una donna 43enne di nazionalità rumena che lavora in Italia come badante.
L’allarme era scattato, poco dopo le 21 di sabato, quando  i carabinieri della stazione di Graniti ed i militari del nucleo operativo e radiomobile della Compagnia sono intervenuti nel piccolo centro della Valle Alcantara, dove era stata segnalata una donna che si trovava presso la guardia medica e presentava numerose ferite provocate da arma da taglio.
Giunti sul posto, i carabinieri hanno immediatamente avviato le indagini per individuare l’accoltellatore. Sulla base delle dichiarazioni della vittima, i militari dell’Arma si sono attivati nelle ricerche dell’uomo, un conoscente della donna. Nella serata di ieri, l’uomo è stato rintracciato nell’abitazione di alcuni parenti che dimorano in un Comune della costa ionica.
La vittima, dopo l’aggressione, è stata trasportata d’urgenza al pronto soccorso del “S. Vincenzo” di Taormina, dove è stata ricoverata e giudicata guaribile in 30 giorni. Ha riportato lesioni multiple da accoltellamento della parete addominale.
I carabinieri stanno indagando per risalire alle cause del tentato omicidio.

Leave a Response