Scaletta Zanclea. Fogna in spiaggia, sopralluogo di carabinieri, Arpa e Asp 5. Disposto divieto di balneazione

SCALETTA ZANCLEA – Sopralluogo dei carabinieri questa mattina sulla spiaggia della cittadina jonica, dopo le numerose segnalazioni dei bagnanti che lamentavano la presenza di rivoli fognari. Oltre ai militari della locale stazione, che hanno agito al comando del luogotenente Nicola Santamaria, sono intervenuti i carabinieri subacquei di Messina, i tecnici dell’Arpa e l’ufficiale sanitario dell’Asp5, Antonino Franciò. L’attenzione si è concentrata sulle foci dei torrenti Divieto (zona sud) e Saponarà (all’altezza dell’ufficio postale). Nelle scorse settimane il gruppo di minoranza guidato da Gabriele Avigliani aveva presentato un esposto per denunciare il problema. I carabinieri, di concerto con i funzionari dell’Arpa e con l’ufficiale sanitario, hanno invitato il sindaco, Mario Briguglio, a disporre il divieto di balneazione nelle zone a rischio, cioè 200 metri a nord e 200 a sud delle aree indicate a Divieto e Saponarà.

NEL TG90 DEL 20 AGOSTO 2010 IMMAGINI E SERVIZIO

Leave a Response