Roccalumera. Rogo sulla spiaggia, rimangono stazionarie le condizioni della piccola Laura

ROCCALUMERA – Rimangono stazionarie le condizioni della piccola Laura, la bimba di tre anni di Paternò rimasta gravemente ustionata nell’incendio di una tenda da campeggio sviluppatosi la notte di Ferragosto sulla spiaggia di Roccalumera, dove si trovava insieme ai genitori, anche loro rimasti ustionati. La bambina ha ustioni sul 30% del corpo, le sue condizioni sono delicate ma stazionarie. I sanitari del Cannizzaro di Catania l’hanno già sottoposta a trattamenti di idroterapia. E’ andata meglio ai genitori, lievemente ustionati su gambe e braccia. La madre, Tiziana Campione, 26 anni, è anche lei ricoverata nel nosocomio catanese. Il padre, l’imbianchino trentenne Antonio Peci, è rimasto al Policlinico di Messina. La famiglia aveva scelto Roccalumera per trascorrere qualche giorno in campeggio. Mentre il padre stava sostituendo una bombola del lumino a gas, però, qualcosa è andato storto e si è sviluppato un incendio che ha rapidamente avvolto la tenda. Immediati i soccorsi e la corsa al Policlinico di Messina; da qui, viste le serie condizioni, la bimba è stata trasferita in elisoccorso a Catania.

Leave a Response