Taormina. Giovane di Riposto arrestato in centro dai carabinieri mentre spaccia cocaina

TAORMINA – Un giovane di 22 anni, Orazio Valastro, di Riposto in provincia di Catania, è stato arrestato dai carabinieri di Taormina in flagranza di reato mentre spacciava cocaina in pieno centro, in piazza S. Antonio. Il giovane è è stato colto in nell’atto di cedere a un tossicodipendente della zona 12 grammi di sostanza stupefacente”. Tutto questo, intorno alle ore 12.30, orario in cui la piazza, una delle principali della città del Centauro, è particolarmente gremita di turisti. Secondo quanto emerso nel corso del servizio di polizia, il 22enne, ritenendo di passare inosservato ha effettuato la cessione al proprio acquirente, con una semplice “stretta di mano”. A quel punto è scattato l’intervento dei Carabinieri che hanno bloccato i due procedendo al sequestro di una bustina contenente12 grammi circa di cocaina.  L’assuntore è stato segnalato alla prefettura di Messina. La particolare attività svolta dai carabinieri è solo una delle molteplici tipologie di servizio che saranno espletate nell’ambito del dispositivo di controllo del territorio predisposto dal Comando dell’Arma di Taormina in questi giorni particolarmente “caldi”, e che proseguiranno e saranno intensificati in vista del Ferragosto al fine di garantire l’incolumità, la sicurezza e la tranquillità di residenti e turisti.
In proposito, i carabinieri della compagnia di Taormina, stante il maggiore afflusso di turisti, hanno organizzato, anche con l’impiego di pattuglie di Carabinieri che operano in abiti civili, mirati servizi di controllo del territorio dislocati nelle località di maggiore aggregazione di cittadini e turisti dove è più facile per i malfattori mischiarsi tra la folla per portare a compimento attività illecite.
 

Leave a Response