Letojanni. Minore azzannato da un cane, proprietario denunciato dai carabinieri

LETOJANNI. Un allevatore 45enne di letojanni, originario di Viagrande in provincia di Catania, è stato denunciato in stato di libertà dai carabinieri della compagnia di Taormina per omessa custodia e malgoverno di animali. L’intervento dei carabinieri è scattato dopo una telefonata  al 112 con la quale un privato cittadino ha segnalato che un cane di grossa taglia aveva poco prima aggredito un ragazzino.
Immediatamente raggiunta la località, i carabinieri hanno accertato che pochi minuti prima, un cane, sprovvisto di museruola e condotto da un minorenne, aveva azzannato al gluteo un altro minore, quest’ultimo 12enne, che si trovava a transitare nell’atrio di un condominio. In particolare, nel corso degli accertamenti effettuati dai militari dell’Arma, è emerso che il proprietario avrebbe temporaneamente affidato il cane al figlio minore che, all’atto dell’aggressione dell’animale, ne avrebbe perso il controllo.
Sono comunque in corso ulteriori accertamenti per chiarire l’esatta dinamica dell’aggressione del cane nei confronti del minore. Il 12enne prontamente soccorso, a seguito delle cure mediche ricevute presso il Pronto soccorso dell’ospedale di Taormina, è stato  dimesso con una prognosi di 5 giorni per una ferita al gluteo.
Il cane di razza golden è stato posto sotto sequestra cautelativo ed affidato al personale del servizio veterinario dell’Asp 5 di Taormina.

Leave a Response