Savoca entra ufficialmente nel club dei borghi più belli d’Italia

SAVOCA – Il comune di Savoca è uno dei borghi più beli d’Italia. In realtà il centro collinare già dal 2009 fa parte del club che raccoglie piccoli centri italiani di spiccato interesse artistico e storico, ma solo qualche giorno addietro, dopo l’obbligatorio anno di rodaggio, Savoca è stata inserita ufficialmente tra i 197 comuni italiani più belli del nostro paese. La vocazione primaria del prestigioso club è quella di contribuire a salvaguardare, conservare e rivitalizzare piccoli nuclei, comuni ma a volte anche singole frazioni, che, trovandosi al di fuori dei principali circuiti turistici, rischiano, nonostante il grande valore, di essere dimenticati con conseguente degrado, spopolamento e abbandono. Per diventare ufficialmente membro del club, il piccolo centro savocese ha dovuto mettere a punto alcuni interventi di riqualificazione in alcune aree del paese, acquisendo così i requisiti minimi per essere uno dei borghi più belli del bel paese. L’associazione dei borghi più belli d’Italia organizza, all’interno dei centri – membri, iniziative, come festival, mostre, fiere, conferenze e concerti che mettano in risalto il patrimonio artistico e architettonico, quello culturale tradizionale, storico, eno-gastronomico, dialettale, coinvolgendo nelle manifestazioni gli abitanti e le istanze locali, i comuni, le scuole, le associazioni culturali, i poeti e i musicisti locali. Presenti alla cerimonia per il riconoscimento al comune  Savoca, il sindaco del centro collinare Antonino Bartolotta, l’assessore al turismo Cettina Pizzolo, Umberto Forte direttore club, Giuseppe Simone Antonio Vita compnenti del cda dell’associazione. A moderare il convegno è stato Mario Bolognari presidente del distretto Taormina Etna.

Leave a Response