Limina, il consigliere di minoranza Musumeci dichiarato decaduto dal civico consesso

LIMINA – Il Consiglio comunale di Limina ha dichiarato decaduto (con i soli voti della maggioranza) il consigliere di opposizione Sebastiano Musumeci. Il provvedimento è legato ad una causa civile che vede contrapposto Musumeci al Comune. Si tratta di un giudizio avviato dallo stesso Musumeci per ottenere il pagamento delle indennità di carica del periodo in cui fu assessore alle quali, mentre amministrava, dichiarava di volere rinunciare. La maggioranza chiedeva a Musumeci la rinuncia al giudizio, mentre il consigliere si riteneva compatibile, perché si tratta – a suo dire – di fatti relativi all’esercizio di un mandato elettorale. 

 

Leave a Response