Taormina. Bloccato sull’autostrada Messina-Catania un Tir con 90 clandestini: tentano la fuga ma vengono quasi tutti presi da polizia e carabinieri

ULTIM’ORA.
TAORMINA (Messina) – Circa novanta extracomunitari sono stati sorpresi nel cassone di un Tir sull’autostrada Catania-Messina, all’altezza della zona di Mazzarò-Taormina. Le loro condizioni erano al limite della sopravvivenza a cusa del gran caldo che ha caratatterizzato anche la giornata di oggi ma anche perché in quella ”prigione” c’era aria appena sufficiente per respirare.  Il grosso mezzo, che viaggiava in direzione Messina, è stato fermao durante  un normale servizio di controllo effettuato dalla Polizia stradadale del distaccamento di Giardini Naxos. I clandestini, tra cui ci sono anche donne e bambini, una volta scoperti hanno tentato la fuga. Oltre ottanta sono stati bloccati, i rimanenti sono riusciti a far perdere le tracce e attualmente sono ricercati. I femati, una volta rifocillati, sono stati trasferiti alla questura di Messina per essere identificati. Nell’operazione oltre alla Stradale hanno operato anche i  carabinieri della Compagnia e del commissariato di Taormina. A quanto pare i clandestini sarebbero in gran parte di nazionalità africana. L’autista del Tir è stato fermato e sottoposto ad interrogatorio. Non è escluso che i 90 disperati provengano da una località di mare della parte orientale della Sicilia, dove abitualmente si verificano sbarchi di extracomunitari. Sono ancora in corso ricerche per rintracciare gli altri 10 extracomunitari che mancano all’appello.

Leave a Response