Taoarte. La sezione “Musica e Danza” aperta dal Royal Ballet di Londra

TAORMINA – La danza internazionale ha aperto ieri sera con successo la sezione Musica&Danza di Taormina Arte 2010, diretta dal Maestro Enrico Castiglione con il Royal Ballet di Londra,  una delle più importanti compagnie di danza, fondata a Londra nel 1931 da Ninette De Valois ed insignita nel 1956 del titolo “reale”.
Per Taormin Arte si sono esibiti i più ammirati Principal Dancers del Royal Ballet, artisti provenienti da tutto il mondo e oggi residenti presso la Royal Opera House di Covent Garden a Londra: Marianela Nunes, Thiago Soares, Edward Watson, Leanne Benjamin, Sarah Lamb, Rupert Pennefather, Hikaru Kobayashi, David Makhateli.
Il programma ideato da Federico Bonelli ha proposto una selezione rappresentativa del repertorio storico del Royal Ballet: ‘passi a due’ tratti da grandi balletti classici (Lago dei Cigni, Don Chisciotte,  Diana e Atteone) e dalle migliori produzioni create per il Royal Ballet dai più noti coreografi moderni e contemporanei, come Frederic Ashton (Sylvia), Kenneth Mcmillan (Winter Dreams, L’Histoire de Manon, Romeo and Juliet) e Wayne MacGregor (Qualia). Nella programmazione estiva di Taormina Arte 2010 grande etoiles anche del Rousse Ballet in Il lago dei cigni (11 e 12 agosto), del National Academic Bolshoi Ballet Theatre che proporrà Spartacus (16 agosto) e Giselle (17 agosto), della compagnia spagnola José Moro in una serata dedicata al flamenco (18 agosto) e del New York City Ballet, dell’American Ballet, dell’Humburg Ballet impegnati nel Leonard Bernstein Dance Gala (19 agosto).
La programmazione di Taormina Arte sezione Musica &Danza continuerà il 6 e 8 agosto con il nuovo allestimento scenico di “Turandot” di Giacomo Puccini per la regia e le scene di Enrico Castiglione, i nuovi costumi creati da Sonia Cammarata, Fabio Mastrangelo sul podio a dirigere l’Orchestra Sinfonica del Teatro Vittorio Emanuele di Messina insieme al Coro Lirico Francesco Cilea, diretto da Bruno Tirotta, le coreografie di Rita Colosi ed un cast d’eccezione così come ormai nella tradizione degli appuntamenti taorminesi: Francesca Patanè nel ruolo gelido ed insieme regale della principessa Turandot, Dario Volontè nel temerario principe Calaf, Chiara Taigi nella parte passionale di Liù, Aldo Orsolini in Pang, Massimiliano Chiarolla in Pong e Leonardo Galeazzi quale Ping, Francesco Ellero D’Artegna come Timur, Renato Cazzaniga quale Altoum e Antonio Barbagallo nel Mandarino.

Leave a Response