Furci Siculo. Dal 30 settembre l’Anno giubilare mariano

FURCI SICULO – La comunità religiosa di Furci dal prossimo 30 settembre vivrà “un anno speciale di grazia: un Anno giubilare mariano, in occasione del 50° anniversario dell’inaugurazione della Cappella intitolata alla Vergine del Rosario, che sorge nella chiesa parrocchiale”, voluta dal compianto arciprete Francesco Donsì e dai fedeli per dare una degna collocazione al gruppo statuario dapprima custodito in una vetrina, in una stanza adiacente l’altare maggiore. L’annuncio è stato dato dal parroco, mons. Giò Tavilla, al termine della Messa per il XVI anniversario della sua ordinazione sacerdotale. Mons. Tavilla ha scritto una lettera all’arcivescovo per chiedere l’autorizzazione “ad indire per la parrocchia di Furci un Anno Giubilare Mariano”. Un’altra missiva l’ha inviata a papa Benedetto XVI chiedendo “di concedere il dono dell’indulgenza a quanti in pellegrinaggio visiteranno la Cappella”. Ottenuti i permessi, ha dato l’annuncio. La solenne concelebrazione di apertura dell’Anno giubilare sarà presieduta dall’arcivescovo di Messina, mons. Calogero La Piana, il 30 settembre.

Leave a Response