Scaletta. Rifiuti ingombranti e pulizia della spiaggia, la minoranza interroga il sindaco Briguglio

SCALETTA – «Scaricare ovunque frigoriferi, ciclomotori e suppellettili di ogni genere è diventata una sorta di abitudine. Ciò, oltre a costituire un pessimo biglietto da visita per chi transita in paese, costituisce un grave pericolo per la salute dei cittadini». Le affermazioni dei consiglieri del gruppo “Nuove Prospettive per Scaletta”, Gabriele Avigliani e Giuseppe Meola, sono contenute in una lettera al sindaco, Mario Briguglio e al responsabile dell’ufficio tecnico comunale mirata a sollecitare “la risoluzione del problema relativo al deposito del materiale ingombrante depositato lungo le strade del paese”. Domani, in aula, il Consiglio sarà chiamato a discutere una interpellanza,  presentata a maggio dagli stessi Avigliani e Meola, inerente la pulizia della spiaggia. “Anche quest’anno l’amministrazione non è riuscita a ripulire l’arenile prima della stagione estiva – evidenzia il capogruppo Avigliani –  e sulla spiaggia si trovano rifiuti di ogni genere: materiale ferroso arrugginito, erbacce, vetro e resti di auto dell’alluvione di ottobre. Inoltre – aggiunge Avigliani – alcuni punti di accesso al mare sono impraticabili a causa delle mareggiate d’inizio anno. Se il problema è la mancata approvazione del Bilancio, proporremo al Consiglio di munirci di pale,  guanti e sacchetti per ovviare al mancato servizio”.

Leave a Response