S. Teresa. Prg, consegnato dai progettisti lo schema di massima. Entro fine mese approderà in Consiglio

S. TERESA – Il 2010 doveva essere l’anno del Piano Regolatore Generale e l’Amministrazione comunale farà di tutto perché lo sia realmente. La coalizione del sindaco Alberto Morabito ne ha fatto un punto centrale del programma in fase di campagna elettorale e vuole giungere, entro la fine dell’anno, all’approvazione dell’importante strumento urbanistico. Nonostante un ritardo di circa quattro mesi rispetto alla tabella di marcia prefissata. Lo schema di massima del Prg è infatti arrivato solo adesso nelle stanze del municipio. I progettisti, l’ing. Adriano Nicotra e l’arch. Paolo Costa, secondo le previsioni avrebbero dovuto presentarlo a metà febbraio. Ma sono sopravvenuti alcuni intoppi che hanno fatto slittare la consegna. Occorre quindi recuperare il tempo perduto e per questo motivo, molto probabilmente, lo schema di massima sarà portato in Consiglio già entro la fine del mese. Una volta approvato, tornerà ai progettisti per la redazione finale. Entro fine anno il Prg, nella sua stesura definitiva, dovrebbe approdare nuovamente in aula per la discussione finale. La cittadina jonica attende il Prg da oltre vent’anni e tanti orrori urbanistici, ormai non più rimediabili, sono stati perpetrati proprio in assenza di un piano specifico. Da qui l’importanza di redigere un Prg che contenga indicazioni di sviluppo commisurate alle necessità e ai bisogni del territorio.

Leave a Response