Roccalumera. Energie alternative, avviso pubblico per trovare investitori. L’obiettivo è ridurre i costi del consumo elettrico

ROCCALUMERA – Il Comune punta  allo sviluppo dell’energia alternativa. Gli obiettivi sono quelli di ridurre le emissioni di anidride carbonica nell’atmosfera, utilizzando come fonte primaria l’energia solare e, al contempo, ridurre i costi di consumo elettrico. Per questo motivo è stato pubblicato un avviso pubblico per la selezione di un soggetto partner con cui stipulare un’apposita convenzione. Ai privati, in sostanza, toccherà la progettazione, realizzazione e gestione ventennale di impianti fotovoltaici sugli immobili pubblici comunali. Per far ciò potranno accedere ai finanziamenti previsti dai bandi regionali attivati con i FESR 2007/2013, Asse 2 (obiettivo specifico 2.1, obiettivi operativi 2.1.1.2 e 2.1.2.1). L’Amministrazione del sindaco Gianni Miasi concederà il diritto di uso a titolo gratuito dei tetti, delle coperture e delle aree di proprietà comunale per la durata di venti anni. L’impresa selezionata, a sua volta, si impegnerà a progettare, istallare, mettere in opera, gestire gli stessi impianti a pannelli fotovoltaici in modo da poter accedere ai contributi regionali e, in conformità al decreto del 19 febbraio 2007, ottenere l’incentivo ministeriale denominato “Conto Energia”. L’impresa, in cambio, fornirà, a titolo gratuito, al Comune di Roccalumera, l’energia elettrica prodotta in regime di scambio sul posto.

Leave a Response