S. Teresa. “Abbiamo le risorse per il nuovo liceo e per il Palasport di Savoca”: la “verità” del presidente della Provincia Ricevuto

Gianluca Santisi

S. TERESA – Ha fatto il suo ingresso, pochi minuti dopo mezzogiorno, nell’aula consiliare del municipio. Scuro in volto, e non solo l’evidente abbronzatura, il presidente Nanni Ricevuto ha affrontato con piglio sicuro la conferenza stampa indetta, ieri mattina, per chiarire la posizione della sua Amministrazione sulla realizzazione del nuovo liceo scientifico di S. Teresa e sul completamento del palazzetto dello sport di Savoca. Opere che avevano innescato una serie infinita di polemiche, con scontri anche accessi, a suon di comunicati stampa, tra il consigliere provinciale Pippo Lombardo e i colleghi Lalla Parisi, Nino Muscarello e Matteo Francilia. “Sono qui – ha esordito Ricevuto – per rappresentare la verità vera”. Poco prima aveva avuto uno scambio di vedute con Pippo Lombardo, mai chiamato per nome ma spesso evocato durante la conferenza. “C’è qualcuno che fa opposizione pur appartenendo alla maggioranza – ha detto Ricevuto –, è bene che faccia una scelta di campo e dica se è con noi o contro di noi, altrimenti eviti di fare polemiche strumentali”. Lombardo non ha replicato, così come in silenzio, su precisa indicazione di Ricevuto, sono rimasti tutti gli altri. “E’ una conferenza stampa e quindi dialogherò solo con i giornalisti”, ha spiegato. Oltre ai consiglieri del collegio taorminese c’erano anche gli assessori provinciali Renato Fichera e Giuseppe Di Bartolo, l’ing. Vincenzo Carditello, il preside dello Scientifico, Santo Torrisi e numerosi amministratori. Il sindaco di S. Teresa, Alberto Morabito, non si è limitato a fare gli onori di casa ma ha preso posizione su alcune questioni importanti. “Bisogna precisare – ha detto il primo cittadino – che al momento per il terreno sul quale dovrebbe sorgere il nuovo liceo non ci sono contenziosi in atto, visto che il Tar ha respinto il ricorso presentato dai proprietari. Inoltre – ha concluso Morabito – tra le procedure di leasing o di mutuo per il finanziamento dell’opera, noi propendiamo per la seconda soluzione”. Infine, Ricevuto. Due gli annunci importanti: “Le risorse per il nuovo liceo ci sono – ha ribadito – e adesso che l’area è libera, come ci ha detto il sindaco, bisogna solo stabilire con quale procedura realizzare l’opera. Lo faremo a breve. Il palazzetto dello sport di Savoca, invece, va in appalto a gennaio”.

Leave a Response