S. Teresa. “Troppi impegni”: l’assessore Garufi si dimette, al suo posto subentra Carmelino Lombardo

S. TERESA – L’assessore Giuseppe Garufi, Pdl (area Briguglio), si è dimesso. La decisione è stata formalizzata ieri mattina con una lettera inviata al sindaco, Alberto Morabito. Garufi di recente è stato eletto nel Cda del Distretto Taormina-Etna del quale rappresenta la parte pubblica della società e quindi anche il Comune di S. Teresa. Inoltre è compente di due importanti commissioni di altrettanti assessorati regionali “che settimanalmente – sottolinea – impegnano a Palermo buona parte del mio tempo. Tutto questo – specifica Garufi – non mi consente di essere fisicamente presente, come è necessario fare, per svolgere la mia attività assessoriale che nell’ultimo periodo ho assicurato nonostante i numerosi impegni”. Nessun “contrasto di natura politica”, insomma. Anzi, l’assessore dimissionario ha evidenziato “l’ottima collaborazione dei colleghi e degli uffici” ed ha ringraziato il sindaco “per la fiducia”. Garufi deteneva le deleghe a Cooperazione, Edilizia Economica e popolare, Patrimonio, Lavoro, Ambiente, Politiche comprensoriali e comunitarie. La sostituzione di Garufi, che il sindaco ha annunciato già per oggi (al massimo entro un paio di giorni) è un “gioco” tutto interno all’area Pdl dell’on. Carmelo Briguglio. Al posto di Garufi subentrerà in giunta Carmelino Lombardo, ex vice sindaco di Forza d’Agrò e candidato (non eletto) alle ultime elezioni provinciali.

Leave a Response