Alì Terme. Condannato a 1 anno e 10 mesi l’ex responsabile dell’ufficio postale di Giampilieri. Era accusato di truffa

ALI’ TERME (Messina) – Il giudice delle indagini preliminari del Tribunale di Messina, Daria Orlando, ha condannato con il rito abbreviato l’ex responsabile dell’Uffcio postale di Giampilieri Marina, Gaetano Briguglio, 61 anni, abitante ad Alì Terme, ad un anno, 10 mesi e 500 euro di multa, Briguglio, secondo l’accusa, adducendo malfunzionamenti del Bancomat, tratteneva indebitamente denaro dal conto corrente di alcuni pensionati di Giampilieri, villaggio a sud di Messina colpito dalla devastante alluvione del 1. ottobre 2009.  L’uomo si trovava agli arresti domiciliari. Venne arrestato il 9 aprile scorso a conclusione di una meticolosa indagine svolta dai carabinieri di Messina che, tra l’altro, piazzarono anche delle telecamere nell’uffico postale per filmare le operazioni che venivano effettuate dall’impiegato. 

Leave a Response