Messina. Come combattere la mafia, se ne parlerà lunedì in un convegno organizzato dall’Università

MESSINA – Lunedì 7 giugno sarà a Messina il presidente della Commissione parlamentare antimafia, senatore Giuseppe Pisanu, dietro invito del dottorato di “Storia dell’Europa mediterranea” dell’Università di Messina. La mafia è il fenomeno storico-sociale più macroscopico dell’isola al centro del Mediterraneo, che attira sempre l’attenzione di studiosi, di politici, dei media, per le sue vaste implicazioni. Il senatore Pisanu ha accettato, perciò, l’invito del coordinatore del Dottorato, prof. Angelo Sindoni, a tenere una relazione al convegno “1980 – 2010. A trent’anni dall’eccidio di Piersanti Mattarella. La lotta alla mafia in Sicilia – Lineamenti storici e attualità”, organizzato assieme al Dipartimento di “Storia e Scienze sociali” dell’Università. Il senatore Pisanu, oltre l’importante carica istituzionale ricoperta, è anche un testimone eccezionale del tormentato periodo che vide l’uccisione tragica del presidente della Regione  siciliana Piersanti Mattarella (6 gennaio 1980), circa un anno dopo l’uccisione di Aldo Moro, di cui Pisanu era collaboratore politico. Al convegno (Palazzo del Comune, 7 giugno, ore 16,15), parteciperanno anche il dott. Giovanni Grasso – giornalista romano autore di un recente documentario su Piersanti Mattarella, il direttore della “Gazzetta del Sud” Nino Calarco, il dott. Giovanni Bolignani e il procuratore capo di Messina Guido Lo Forte. Modera il prof. Angelo Sindoni.

Leave a Response