S. Teresa. La frazione Misserio invasa dalle erbacce, sollecitati interventi

S. TERESA – Interventi urgenti di pulizia e scerbatura sono necessari nelle frazioni di Misserio e Fautarì. La segnalazione è già stata inoltrata al sindaco Alberto Morabito dal consigliere comunale Vittorio Chillemi, rappresentante dell’Amministrazione che risiede nel popoloso borgo di Misserio. La richiesta di interventi è stata sottoposta anche dal presidente dell’Ato Me 4, Leonardo Racco, cui compete la pulizia delle strade di S. Teresa. “Le frazioni – ha spiegato Vittorio Chillemi – si trovano oggi in uno stato di notevole degrado, con strade e piazze piene di erbacce e sterpaglie che, in alcuni tratti, ostacolano addirittura il normale passaggio pedonale”. Chillemi, che ha corredato la sua segnalazione con numerose fotografie, cita come esempi la strada che conduce da via Carcara alla zona a monte di Misserio e l’antica via Militare che porta al cimitero. “Quest’ultima – dice – è quasi impraticabile”.
“Il disagio – aggiunge l’esponente del Pdl – mi è stato manifestato dai concittadini che quotidianamente percorrono queste vie. Anche nella frazione di Fautarì la via principale, la piazzetta, la vecchia fontana e la piazza della chiesa si trovano in stato di totale abbandono. È necessario – conclude Chillemi – che l’Ato si attivi al più presto per risolvere il problema”.

Leave a Response