Borse di studio “Onofrio Zappalà”, firmata convenzione con l’Unione dei Comuni Valli Joniche

S. TERESA – Firmata la convenzione tra l’Unione dei Comuni Valli Joniche dei Peloritani e l’associazione “Amici di Onofrio Zappalà”, che garantirà anche per il futuro lo svolgimento del Premio Zappalà, consistente in borse di studio da assegnare, ogni anno, agli studenti degli Istituti Superiori della zona jonica. La convenzione avrà validità dal 2011 al 2013, ma le parti si sono impegnate per il rinnovo. Si conclude così un lungo iter avviato durante il periodo di presidenza dell’Unione da parte del sindaco di Savoca, Nino Bartolotta, e concluso con la firma dell’attuale presidente Antonio Di Ciuccio, sindaco di Antillo. Per l’associazione erano presenti il coordinatore Antonello D’Arrigo e il segretario Natale Caminiti. Il protocollo d’intesa non è che il consolidamento di un percorso formativo di alto spessore che da anni coinvolge non solo gli studenti ma anche i cittadini della riviera jonica. L’associazione Zappalà ha voluto ringraziare il consigliere dell’Unione Pablo Spadaro per il sostegno ricevuto. I prossimi appuntamenti in programma prevedono il 2 agosto, la cerimonia di ricordo del 30° anniversario della strage di Bologna, in cui perse la vita il giovane Onofrio Zappalà, originario di S. Alessio Siculo. Si lavora anche alla quinta edizione del Premio Zappalà che vedrà l’assegnazione di tre borse di studio, da 500 euro cadauna, per i tre Istituti Superiori di Santa Teresa di Riva e Furci Siculo.

Leave a Response