Servizi riabilitativi per minori a S. Teresa, approvata mozione in Consiglio provinciale

MESSINA – Questa mattina in Consiglio provinciale sono state approvate due mozioni, unificate durante i lavori d’Aula, relative alla “sospensione dei trattamenti riabilitativi per minori presso la sede di Santa Teresa di Riva con richiesta di mantenimento e potenziamento del servizio”.
Le mozioni, sottoscritte dai consiglieri provinciali del Collegio di Taormina: Lalla Parisi, Biagio Gugliotta, Nino Muscarello e Matteo Francilia, impegnano il presidente della Provincia regionale, Nanni Ricevuto e l’assessore provinciale alla Solidarietà sociale, Pio Amadeo, ad intervenire immediatamente presso l’ASP 5 e l’Assessorato regionale alla Sanità, per porre in essere con la massima urgenza tutte le iniziative necessarie per scongiurare la chiusura del centro di riabilitazione per minori ubicato nel Comune di Santa Teresa di Riva.
E’ stato, inoltre, richiesto che venga trasmessa copia della mozione approvata all’unanimità al Prefetto, al direttore generale dell’ASP 5 ed alla deputazione regionale messinese.
“La politica con la P maiuscola deve assumersi le proprie responsabilità: è giunto il momento di evitare gli sprechi e di impegnare le risorse economiche per valide iniziative nell’interesse primario delle famiglie che usufruiscono di questo indispensabile servizio” – dichiarano i consiglieri provinciali del Collegio di Taormina – “necessario per la tutela della salute dei soggetti più deboli”.

Leave a Response