Alì Terme. Questa sera si torna in aula, nella maggioranza raggiunta l’intesa sul Bilancio

ALI’ TERME- La maggioranza esce dall’impasse in cui si era cacciata nell’ultima riunione, con lo stop al Bilancio per l’assenza di due consiglieri: Rosario Oliva e Maria Cetena Sterrantino. La votazione su previsionale e pluriennale si era chiusa con 5 voti favorevoli della maggioranza e 5 contrari dell’opposizione. Tutto da rifare. L’assemblea è stata immediatamente riconvocata, dal presidente Pietro Caminiti, per oggi alle 18. 30 in sessione straordinaria. Questa sera le cose dovrebbero andare per il verso giusto, in virtù di una riunione di maggioranza chiarificatrice che ha avuto luogo lunedì sera nell’aula consiliare. L’incontro è servito a fare chiarezza, in particolare, sulla programmazione di mutui per un milione di euro, verso i quali aveva puntato l’indice il consigliere Oliva (si tratta prestiti destinati al parcheggio della Pretura, ai climatizzatori per le scuole cittadine, ad una piazzetta per i bambini con pavimento gommato sul torrente Alì ed al rifacimento di alcune strade di penetrazione agricola). Adesso c’è piena convergenza. Nessun “veto”, invece, per i mutui destinati al completamento del campo di calcio di contrada Sadano (185 mila euro) e all’arredo urbano di piazza Prestia (83mila euro), che questa sera dovrebbero essere approvati. Nella seduta odierna il consigliere dimissionario di minoranza Carmelo Todaro sarà surrogato da Antonio Melato.

 

Leave a Response